Infezioni in gravidanza: una consulenza per individuarle e curarle in tempo

Consulenza infettivologica in gravidanza per la diagnosi e la cura delle infezioni prenatali

Anamnesi, consulenza e prescrizione di eventuali esami di laboratorio per individuare possibili infezioni fetali.

Costo 100,00€

Prenota la tua visita

Pisani Medical Group | colposcopia

La gravidanza, a causa dell’indebolimento del sistema immunitario, rende le donne particolarmente vulnerabili alle infezioni batteriche, virali, parassitarie e fungine. Alcune infezioni contratte in gravidanza possono essere innocue, altre invece possono essere molto pericolose per la salute del feto: le complicanze da infezioni gravi durante la gravidanza possono includere parto pretermine, basso peso alla nascita, difetti alla nascita, problemi di apprendimento e rischio di aborto.

Sottoporsi il prima possibile a una consulenza infettivologica è fondamentale per valutare con attenzione il proprio quadro clinico, perché spesso molte gestanti non sanno di aver contratto un’infezione. Le infezioni in gravidanza infatti sono molto insidiose: si possono contrarre durante la gestazione, ma altre volte si tratta di infezioni in stato “dormiente” che possono attivarsi all’improvviso nel corpo della gestante, per via del quadro immunitario più debole. Definire quindi i potenziali rischi è un passo importantissimo che ogni futura mamma dovrebbe considerare quando è in dolce attesa.

Quali sono le infezioni in gravidanza più rischiose?

Le infezioni in gravidanza non vanno mai sottovalutate quando si aspetta un bambino perché alcune possono causare gravi anomalie fetali. Qui di seguito, un elenco delle infezioni più rischiose per il feto che la consulenza infettivologica può aiutare a scovare in tempo.

Rosolia

Se contratta durante le prime 16 settimane, la rosolia può causare gravi anomalie nello sviluppo del feto tra cui crescita non adeguata, difetti cardiaci, perdita dell’udito, microcefalia, cataratta e retinopatia.

Citomegalovirus

L’infezione da citomegalovirus si può contrarre attraverso saliva, sangue, urine e rapporti sessuali. L’infezione può attraversare la placenta e danneggiare il feto causando ritardo mentale, sordità, ritardo e della crescita.

Toxoplasmosi

La toxoplasmosi è un’infezione parassitaria dovuta al protozoo Toxoplasma Gondii. Se non curata può causare diversi problemi tra cui aborto, nascita prematura, morte del feto, difetti congeniti gravi, ittero, miocardite, polmonite, microcefalia e convulsioni.

Sifilide

La sifilide è una malattia a trasmissione sessuale che può essere trasmessa al feto attraverso la placenta e può causare gravi difetti congeniti tra cui ritardo della crescita, meningite, idrocefalo e ritardo cognitivo. Se non viene trattata, il rischio di morte del feto è alto.

Herpes genitale

L’herpes genitale può essere trasmesso ai neonati durante il parto naturale: il rischio è abbastanza alto da far preferire il parto cesareo per le donne che ne sono affette. I neonati con infezione da herpes possono sviluppare un’infezione al cervello potenzialmente letale chiamata encefalite erpetica. L’herpes inoltre può danneggiare gli organi interni e provocare ulcere, danni cerebrali e – nei casi più gravi – morte.

Cosa include la nostra consulenza infettivologica

Al momento del colloquio il dottor. Pisani valuterà la tua storia medica e l’opportunità di svolgere ulteriori indagini come ecografia, prelievi ematici ecc.

Nello specifico, la consulenza infettivologica comprende:

  • Anamnesi
  • Consulenza
  • Prescrizione di eventuali esami diagnostici o di laboratorio

Quando sottoporsi alla consulenza infettivologica?

La consulenza infettivologica è raccomandata sia a inizio sia a fine gravidanza.

Le infezioni in gravidanza sono un rischio per la salute del tuo bambino

Prenota subito la tua consulenza infettivologica per scovarle, curarle in tempo
e vivere una gravidanza serena.

Prenota la visita