La colposcopia: cos’è e come si esegue

Un’indagine a tutto tondo di utero, vagina e cervice

Grazie alla colposcopia si possono esaminare i tessuti cervicali e vaginali e rilevare eventuali cambiamenti anomali come formazioni precancerose e infiammazioni.

Prenota la tua visita

Pisani Medical Group | colposcopia

Cos’è la colposcopia

La colposcopia è un esame con il quale è possibile esaminare da vicino la cervice, la vagina e l’utero. Di solito esegue se i risultati del pap-test sono positivi o se si rileva la presenza di papilloma virus, in modo da verificare se i tessuti vaginali e cervicali hanno subito dei cambiamenti anomali.

Se il medico rileva un’area insolita può decidere di prelevare un campione di cellule (biopsia) e inviarlo in laboratorio per farlo analizzare da un patologo.

A cosa serve

La colposcopia serve a individuare tutti i cambiamenti che possono avvenire nell’utero, nella cervice e nella vagina.

In particolare è molto utile per rilevare:

  • Verruche genitali
  • Infiammazione della cervice (cervicite)
  • Cambiamenti precancerosi nel tessuto della cervice
  • Cambiamenti precancerosi nel tessuto della vagina
  • Cambiamenti precancerosi della vulva

Come si esegue la colposcopia

Con l’aiuto di uno strumento chiamato “colposcopio” il medico avrà una visuale completa di cervice, utero e vagina. Il colposcopio non entrerà direttamente nel corpo, ma sarà posizionato il più vicino possibile alla vagina.

Durante la procedura dovrai spogliarti dalla vita in giù e sdraiarti sul lettino: il ginecologo userà uno speculum per divaricare la vagina e avere una buona visuale, dopodiché esplorerà i tessuti alla ricerca di possibili anomalie. Se lo riterrà necessario, potrà prelevare un campione di cellula da analizzare in laboratorio.

La colposcopia è dolorosa?

No, al massimo potresti avvertire un leggero formicolio o una sensazione di “puntura” nel caso in cui venga fatta una biopsia.

La preparazione prima di una colposcopia: a cosa fare attenzione

Per prepararti alla colposcopia sarà sufficiente attenerti ad alcune semplici indicazioni:

  • Fissa l’appuntamento lontano dal ciclo mestruale
  • Evita i rapporti sessuali per 48 ore prima dell’esame
  • Non usare tamponi o creme per 48 ore prima dell’esame
  • Con una colposcopia possiamo individuare lesioni precancerose e trattarle prima che si sviluppino

    Prima si individuano anomalie nei tessuti cervicali e vaginali, prima si potrà agire con la terapia più adatta e azzerare tutti i rischi. Richiedi subito il tuo appuntamento e sarai sottoposta a un controllo il prima possibile.

    Prenota la visita

    Pisani Medical Group | Screening Papilloma virus

    Consulenza specialistica “Papilloma virus”: HPV test, thin prep e colposcopia a 180,00€

    3 esami per individuare in tempo il papilloma virus e prevenire il tumore al collo dell’utero

    Grazie a questi controlli potremo verificare o escludere la presenza di lesioni cancerose o precancerose.

    Costo 180,00€

    Prenota esame

    Pisani Medical Group | Screening Papilloma virus

    Il papilloma virus, o HPV, è un’infezione che può colpire chiunque sia sessualmente attivo, quindi sia uomini sia donne. È una delle cause principali di tumore al collo dell’utero, per questo è fondamentale sottoporsi a dei controlli con regolarità: solo in questo modo è possibile individuare le alterazioni pre-cancerose prima ancora che queste sviluppino un cancro alla cervice.

    La maggior parte delle persone affette da papilloma virus non sa di averlo: l’infezione spesso è asintomatica e quindi possono passare anni prima che le lesioni si trasformino in forme maligne.

    Quali sono i segnali d’allarme da tenere d’occhio?

    Se è vero che l’infezione da HPV in genere è asintomatica, in alcuni casi è possibile che nelle parti intime si formino condilomi, verruche genitali o altre lesioni papillomatose.
    Nel caso dovessi notare una di queste anomalie è importante sottoporti subito a un controllo specialistico che ne indagherà la natura.

    Cosa include il pacchetto di screening del papilloma virus

    HPV test

    Per rilevare le cellule precancerose prima che siano visibili al pap test

    L’HPV test è di fondamentale importanza per la diagnosi precoce e il monitoraggio delle situazioni a rischio. Grazie a quest’esame infatti si può rilevare il papilloma virus prima ancora che le cellule del collo dell’utero abbiano subito delle modificazioni visibili al pap test.

    Con l’aiuto di uno speculum, il ginecologo divaricherà la vagina in modo da avere una buona visuale della cervice: a questo punto con una spatola preleverà un piccolo campione su cui potrà essere anche svolto un pap-test.

    Thin prep

    Per verificare o escludere la presenza di un tumore al collo dell’utero

    Grazie al thin prep si può diagnosticare la presenza di lesioni del collo dell’utero e, in caso di esito positivo, trattarle prima che queste si sviluppino oltre.

    Colposcopia

    Un’indagine a tutto tondo della vulva, della vagina e della cervice

    La colposcopia è un esame con il quale è possibile esaminare da vicino la cervice, la vagina e la vulva. Di solito si esegue se i risultati del pap-test sono positivi o se si rileva la presenza di papilloma virus, in modo da verificare se i tessuti vaginali e cervicali hanno subito dei cambiamenti anomali.

    Se il medico rileva un’area insolita può decidere di prelevare un campione di tessuto (biopsia) e di inviarlo in laboratorio per farlo analizzare da un patologo.

    Proteggiti dal tumore al collo dell’utero

    Prima si individuano anomalie nei tessuti cervicali e vaginali, prima si potrà agire con la terapia più adatta e azzerare tutti i rischi. Richiedi subito il tuo appuntamento e sarai sottoposta a un controllo il prima possibile.

    Prenota la visita