Pisani Medical Group - Pacchetto Donna

Offerta pacchetto donna: visita ginecologica, pap test ed ecografia a 130,00€

Pisani Medical Group si prende cura della salute delle donne di ogni età!

Prenota subito il tuo pacchetto per sottoporti a:

  • Visita ginecologica
  • Pap test
  • Ecografia ginecologica

Costo 130€

A svolgere la visita sarà il Dott. Benito Chiofalo, Dirigente Medico presso l’Istituto Tumori IFO Roma.

Prenota subito il tuo pacchetto

Pisani Medical Group | Offerta pacchetto donna 130€

Vuoi saperne di più sugli esami cui sarai sottoposta?

Visita ginecologica

La visita ginecologica completa serve a controllare lo stato di salute degli organi genitali femminili. La visita di solito è preceduta da un colloquio informativo, durante il quale il medico farà alcune domande per delineare la tua anamnesi e ti spiegherà tutte le tappe dell’esame.

Come si svolge l’esame

Durante l’esame ti sdraierai sul lettino poggiando le gambe nelle apposite staffe, mentre un lenzuolo sarà appoggiato sulle tue gambe per la tua privacy personale. Se vorrai, un accompagnatore potrà aspettarti nella sala accanto. A questo punto il medico procederà alla visita dei genitali, sia interna che esterna.

Come prepararsi alla visita ginecologica

Non ci sono particolari accorgimenti da adottare. In presenza delle mestruazioni però sarà necessario riprogrammare l’appuntamento, quindi consigliamo di prenotare la visita lontano dal ciclo.

Ecografia ginecologica

L’ecografia transvaginale è un esame molto utile per osservare l’utero, le tube di Falloppio, le ovaie, la cervice e la vagina, in modo da verificarne le condizioni.

Si tratta di un’ecografia interna che viene svolta con l’aiuto di un trasduttore, ovvero una sonda ecografica a ultrasuoni molto simile a una bacchetta che viene inserita nel canale vaginale.

Come si svolge l’esame

Durante l’ecografia ginecologica il medico inserirà nella vagina un trasduttore che emette onde sonore, dopodiché muoverà lentamente la sonda per avere una visione completa degli organi.

Pap-test

È l’esame per individuare eventuali cancri al collo dell’utero. Il ginecologo inserisce uno speculum per divaricare la vagina e preleva un piccolo campione di cellule dalla cervice uterina. Il campione verrà quindi mandato in laboratorio e analizzato.

Il cancro all’utero è curabile se preso in tempo, per questo il pap test è un esame molto importante che nessuna donna dovrebbe trascurare.

Come si svolge l’esame

L’esame è molto semplice: il ginecologo introduce nella vagina un tampone che viene strusciato con delicatezza sulla cervice per prelevare una piccola quantità di cellule.

Come prepararsi all’esame

Prima di sottoporsi al pap test è sufficiente attenersi a queste semplici regole:

  • Evitare rapporti sessuali nei 3 giorni precedenti l’esame.
  • Evitare lavande vaginali, detergenti e trattamenti topici nei 3 giorni precedenti l’esame.
  • Prenotare l’esame lontano dal ciclo mestruale.

Prenota subito il tuo pacchetto!

Prenota

Pisani Medical Group - Thin Prep Pap Test

Thin prep pap test: l’innovativo pap test in fase liquida, più affidabile della tecnica tradizionale

Il thin prep pap test è un’evoluzione del pap test tradizionale, di cui rappresenta una versione più affidabile e precisa. Si tratta di un pap test in fase liquida che, grazie a una serie di tecniche particolari, aiuta a ottenere un campione di cellule più puro, ovvero privo di elementi come sangue ecc. Grazie a questo campione si può ottenere una diagnosi più precisa per quanto riguarda la presenza di un possibile tumore al collo dell’utero e, in caso di esito positivo, trattarlo prima che questo si sviluppi oltre.

A cosa serve il pap test e come si fa

Il pap test è un esame diagnostico che si svolge durante una normale visita ginecologica. Consiste nel prelievo di un campione di tessuto dalla cervice, ovvero il collo dell’utero, per verificare o escludere la presenza di un cancro all’utero.

L’esame è molto semplice: il ginecologo introduce nella vagina un tampone che viene strusciato con delicatezza sulla cervice per prelevare una piccola quantità di cellule.

Thin prep pap test VS pap test tradizionale: cosa cambia?

A differenza del pap test tradizionale, dove le cellule sono fissate su un vetrino e poi analizzate al microscopio, il procedimento del thin prep past test segue un altro sistema. Il campione di cellule viene prima inserito in una fiala e poi mandato in laboratorio dove, con una macchina apposita, le cellule vengono pulite e separate dal materiale di scarto come sangue, muco e altri detriti.

In questo modo si ottiene un campione pulito, privo di strati di materiale che potrebbe interferire con il test. La fiala, inoltre, può essere conservata nell’eventualità in cui sia necessario svolgere altri esami.

Quando fare il pap test: la frequenza consigliata

Una diagnosi precoce è fondamentale per sconfiggere il carcinoma all’utero, quindi il pap test andrebbe eseguito con regolarità. Tutte le donne tra i 25 a i 64 anni devono svolgere un pap test ogni 3 anni, un intervallo di tempo considerato sufficiente per abbassare la probabilità che un tumore al collo dell’utero si sviluppi tra un test e l’altro.

Serve una preparazione specifica per fare il pap test?

Prima di sottoporsi al pap test è sufficiente attenersi a queste semplici regole:

  • Evita rapporti sessuali nei 3 giorni precedenti l’esame.
  • Evita lavande vaginali, detergenti e trattamenti topici nei 3 giorni precedenti l’esame.
  • Prenota l’esame lontano dal ciclo mestruale.